A million times: orologio di design che trasforma il passare del tempo in uno spettacolo

Pubblicato in design&decor | 06 mar 2013

Ci sono case d’altri tempi, luoghi senza tempo, punti dove il tempo scorre in fretta e contesti dove tutto sembra restare sospeso e immutato, congelato a uno stile vintage anni Venti, Trenta, Quaranta e così via. E poi ci sono dei luoghi dove il tempo è una magia che si sprigiona dal perfetto incrocio tra design e tecnologia. In case come queste ultime potreste trovare A million times, l’orologio a parete che il designer David Cox ha creato mettendo insieme 288 orologi più piccoli.

Allo scoccare di ogni minuto, le lancette dei piccoli orologi si sincronizzano per scrivere l’ora esatta con un gioco di movimenti e di armonie che, sinceramente, incanta. Il passare del tempo su questo orologio è tutt’altro che temibile. Piuttosto, pare lo spettacolo di tante piccole ballerine di danza classica che, viste dall’alto, volteggiano su sé stesse e con le braccia distese formano figure ammalianti.

E il passare del tempo si fa gioco fluido e armonioso, un movimento teso alla perfezione che trova il suo ideale nel compimento di ogni minuto.

‘A million times’ by Humans since 1982 from Humans since 1982 on Vimeo.

All images © humans since 1982, planet earth, 2010

tag: ,